RICORDA

52100 Arezzo,
via Fantastica, 33

Filippo Nibbi, poeta, è nato a Cortona, vive ad Arezzo. Si è laureato in matematica e fisica all’Università di Bologna. E’ teorico e sperimentatore della Fantastica in prima persona, che ha definito di primo acchito: “L’arte di inventare il possibilee di renderlo reale, con il gusto del sogno, della creatività e del piacere; disciplina propedeutica alla poesia, momento di autenticità assoluta conseguito mediante la re-invenzione linguistica e la ri-fondazione della realtà”, come riporta il Dizionario della lingua italiana Devoto-Oli.

Come si possa insegnare la Fantastica come la Geometria, è riportato da “Scuola e Didattica”, la rivista di Brescia, da “Insegnare” e dal “Foglio Lapis”.

E’ autore del poema “Parlando di mio nonno Polifemo”. Ha curato per gli Editori Riuniti “Esercizi di fantasia”, libro postumo di Gianni Rodari.